You’re up! Esperienze internazionali dal Noviziato Orbassano 1 (estate 2015)

Vi chiederete cos’è l’evento “You’re Up”…

You’re Up est le rassemblement des pionniers et caravelles (14-17 ans) des Scouts et Guides de France en juillet 2015. Il rassemble 10 000 pionniers caravelles français, et en jumelage 5 000 ventures européens ou scouts d’autres associations scoutes françaises.

In sostanza lo possiamo definire come un Campo Nazionale per l’equivalente francese dei nostri Esploratori e delle nostre Guide, ma di ragazzi anche in età da Noviziato, con una conclusione simile alla nostra Route Nazionale (per gli anglofoni più curiosi http://euroscoutinfo.com/2015/07/23/les-15-000-participants-du-rassemblement-youre-up-adoptent-une-resolution-pour-leurope-de-demain/). Diecimila Scouts et Guides de France hanno partecipato insieme ad altri cinquemila scout di altre associazioni scout francesi ed europee, tra cui il Noviziato del gruppo Orbassano 1, della zona Monviso. Questo è il racconto che ne fanno i loro capi, con il contributo degli intrepidi ragazzi:

Quest’estate il Noviziato del gruppo Orbassano 1 ha partecipato all’evento “You’re up” organizzato dagli Scouts et Guides de France svoltosi a Strasburgo, è stata un’esperienza fortemente voluta dai ragazzi testimoniata dal cospicuo impegno profuso nell’autofinanziamento e nell’organizzazione, la partecipazione all’evento è stata finanziata totalmente dalle attività di autofinanziamento svolte dai ragazzi durante l’anno, il contributo richiesto alle famiglie è stato di 0€. I capi hanno svolto solo una funzione di supporto e accompagnamento.
L’evento si è svolto in due fasi la prima è stata un pre-campo svolto con un’unità francese di Albertville con cui siamo stati gemellati al momento dell’iscrizione e con la quale abbiamo vissuto tutte le fasi dell’evento, il pre-campo si è svolto nelle colline che circondano Strasburgo ed è durato 5 giorni, dopo di che abbiamo vissuto il clou dell’esperienza a Strasburgo circondati da 15000 scout provenienti da tutta Europa, infine gli ultimi due giorni li abbiamo passati in Savoia vicino a Chambery ancora insieme all’unità con cui siamo stati gemellati.
Ecco le impressioni dei ragazzi
FedericoGemellaggio: ho potuto vivere a pieno il gemellaggio sopratutto la settimana precedente all’evento dove abbiamo vissuto fianco a fianco quotidianamente con i ragazzi francesi. è stato bello poter combinare “abitudini di campo” francesi con quelle del mio gruppo.
Attività proposte: ho avuto la possibilità di vivere l’esperienza della giornata al Parlamento Europeo che mi ha fatto provare concretamente ( anche se in maniera minore) l’esperienza del voto. Mi ha fatto capire che per poter prendere una decisione su temi importanti come quelli trattati in quella giornata, è necessario avere un dibattito con altre persone e molte idee concrete per risolvere o migliorare determinate situazioni. Molto bella anche l’attività i servizio con una parte del gruppo gemellato che ha rafforzato il valore del gemellaggio e unione sia durante il viaggio ( sono stato a Mulhouse) sia durante il servizio stesso ( dovevamo fare della manutenzione di un cimitero di guerra). Ho trovato bella anche la possibilità di visitare per una giornata Strasburgo.
Scoutismo francese: molto diverso dal nostro. Trovo che sia strutturato in modo completamente diverso a quello italiano sotto molti punti di vista, dal più semplice come la vita di campo (molto più tranquilla) all’importanza della catechesi che trovo sia maggiore che nello scoutismo italiano.
Nel complesso è stata un’esperienza che non scorderò mai e che rifarei volentieri.
MarcoL’evento di quest’estate è stato per me il primo evento all’estero; dopo l’iscrizione ci hanno gemellati con un gruppo francese di Albertville con il quale abbiamo passato dei bei momenti e che ci hanno fatto da guida e da traduttori durante il campo. Prima dell’evento abbiamo partecipato ad un mini campo, organizzato dal gruppo francese, di pochi giorni che ci ha permesso di conoscerli meglio.
Quello che mi ha colpito di più è la scoperta del vivere lo scoutismo degli altri paesi nel mondo. Riuscire ad unificare il nostro essere scout con quello francese è stato difficile ma alla fine siamo riusciti comunque a comunicare e a divertirci. Attraverso attività e giochi abbiamo avuto l’opportunità di conoscere la cultura francese e allo stesso tempo abbiamo condiviso con loro quella italiana.
Inoltre durante il pre-campo siamo stati in una comunità vicina dove abbiamo prestato servizio. Durante gli otto giorni di evento sono stati discussi svariati temi ma tra questi il servizio è stato quello più importante. Alcuni dei 15.000 scout presenti hanno avuto la fortuna di andare nella sede del parlamento europeo a votare i 6 punti della RED (Risoluzione dell’Europa di Domani), una carta che abbiamo scritto e che affronta i temi fondamentali, la quale abbiamo presentato al parlamento. Concludo dicendo che questa esperienza mi ha cresciuto molto e mi ha permesso di conoscere altre culture e stili scout.

LaraYou’re up è stata un’esperienza fantastica. Che mi ha permesso di fare nuove amicizie e ha fatto in modo che potessi rafforzare le vecchie. Essendo stata un’esperienza europea, le persone parlavano tutte le lingue diverse, ma nonostante questo siamo riusciti comunque a creare legami e ad aiutarci a vicenda. Oltre ai legami creati questa esperienza ci ha permesso di conoscere lo scoutismo anche nel resto d’Europa, senza contare che gli scout presenti erano anche di diverse religioni. E’ stata un’esperienza straordinaria perchè migliaia di scout hanno vissuto insieme una settimana aiutandosi a vicenda e collaborando tra loro, per una convivenza migliore, un esempio di questo è stata la ricostruzione del campo dopo l’alluvione.

Queste sono le impressioni dei tre ragazzi che hanno partecipato all’evento

Buona strada da Matteo, Marco, Federico e Lara

Se volete ricevere il video che hanno preparato i ragazzi, scrivete a internaz@piemonte.agesci.it

No Replies to "You're up! Esperienze internazionali dal Noviziato Orbassano 1 (estate 2015)"

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: