Aggiornamento sisma centro Italia [03/11/2016]

In riferimento alle nuove scosse che hanno colpito il Centro Italia, vi informiamo che a livello nazionale il Settore di Protezione Civile rimane costantemente in contatto con il Dipartimento della Protezione Civile e con le regioni coinvolte nell’evento.

Fin da subito i gruppi dei territori interessati hanno offerto direttamente il proprio supporto. Successivamente, in seguito alla creazione dei centri di accoglienza sulla costa marchigiana e in alcune località dell’Umbria, la nostra Associazione ha offerto assistenza su richiesta e coordinamento delle Autorità locali.

Qui gli sviluppi nel dettaglio:

MARCHE

La Zona Picena è impegnata nel servizio ad Ascoli Piceno presso le aree accoglienza su richiesta del Sindaco.

La Caritas ha richiesto disponibilità per servizio di assistenza alla popolazione di Arquata del Tronto che è ospitata presso strutture a San Benedetto e Grottammare. Questo servizio è in via di attivazione.

Il Sindaco di Porto Sant’Elpidio ha richiesto la nostra presenza. Alcuni gruppi AGESCI del posto stanno offrendo servizio socio-assistenziale.

La situazione è critica per il numero di sfollati che stanno arrivando.

I Gruppi di Camerino, San Severino, Tolentino, Fabriano, San Ginesio, Macerata, Filottrano stanno offrendo servizio presso i centri di accoglienza approntati temporaneamente sul loro territorio.

UMBRIA

L’incaricato regionale di Protezione Civile ha fatto un sopralluogo tra Perugia, Foligno, Norcia e Rieti (DiComaC) per avere una maggiore consapevolezza e per individuare le esigenze primarie.

Il Gruppo più vicino alle zone colpite è Spoleto (PG). La situazione dal punto di vista della gestione dell’emergenza è ancora confusionaria e le principali energie sono rivolte all’assistenza e sistemazione della popolazione. Ad oggi, stiamo ancora aspettando l’attivazione dalla Regione Umbria per autorizzare una squadra a partire.

–   Zona Etruria (Perugia e Lago Trasimeno)

La maggior parte delle popolazioni di Norcia, Preci e Cascia sono alloggiate presso gli hotel di Perugia, Corciano, Magione e Castiglione del Lago. In questo contesto, la Zona Etruria sta garantendo con 2/3 unità per hotel l’assistenza alla popolazione (animazione bambini e anziani, censimento). Il servizio è svolto in collaborazione con la Caritas Diocesana e la CRI e sotto il coordinamento del COC di Perugia.

–   Zona Terre di Francesco (Assisi, Foligno e dintorni)

Dal pomeriggio del 01/11 il COC di Foligno ci ha autorizzato a gestire, in collaborazione con il MASCI, la Base Scout di Sterpete (Foligno) in cui sono alloggiate circa 40 persone. Si tratta di garantire la presenza di 2 unità per servizi di segreteria e animazione serale nel periodo in cui la base rimane aperta agli ospiti (dalle 20.30 alle 8.30).

–   Zona Monti Martani (Terni, Valnerina e orvietano)

Nonostante numerose richieste già evase in vari comuni (letti, brandine, etc) non siamo ancora riusciti a formalizzare un servizio puntuale da affidare alla zona di riferimento.

 La Consulta Nazionale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile sta lavorando affinché le squadre delle diverse associazioni nazionali facciano una sorta di gemellaggio con le varie località e frazioni sul territorio, assicurando una assistenza di prossimità possibilmente H24 o almeno in funzione delle esigenze locali.

 Attendiamo l’eventuale attivazione nazionale del DPC, a seguito della quale sarà cura del Settore Protezione Civile informare, anche sull’evolversi della situazione, richiedendo la disponibilità di volontari e la formazione delle squadre d’intervento, dando la precedenza alle regioni più vicine, escluse Umbria e Marche che già sono impegnate sul proprio territorio.

Chiediamo a tutti di mantenere lo stile con cui stiamo vivendo questa ennesima emergenza e di sospendere ogni iniziativa, non concordata o autorizzata e di attenersi alle procedure secondo quanto previsto dal “Protocollo Operativo per le attività di protezione civile”.

 Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Gli incaricati Ilaria e Andrea.

No Replies to "Aggiornamento sisma centro Italia [03/11/2016]"

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: