A Saluzzo per la XXIII Giornata della Memoria delle Vittime Innocenti di Mafia

TERRA – solchi di verità e giustizia –

Il 21 marzo in occasione della XXIII Giornata della Memoria delle Vittime Innocenti di Mafia, la città di Saluzzo (terra che accoglie e vive in modo acuto le opportunità e insieme le difficoltà di questo tempo di migrazioni) sarà nella nostra Regione al centro della manifestazione, la piazza principale.

Dal 1995 Libera ha istituito il 21 marzo la giornata delle memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, per ricordare le oltre 900 vittime della violenza mafiosa stringendosi attorno ai loro familiari e sottolineare l’importanza di una lotta sinergica alle organizzazioni criminali, dove ognuno deve fare la sua parte “per quello che può e per quello che sa” come ha insegnato Paolo Borsellino.

Per la XXIII giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie il Piemonte ha scelto la nostra Saluzzo, una terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro e una terra di impegno quotidiano per la dignità del lavoro e l’integrazione. 
Saluzzo per Libera è memoria del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ed è impegno contro la corruzione nel ricordo di Amedeo Damiano, già presidente dell’USL63 di Cuneo, uomo corretto e onesto, che svolgeva il proprio lavoro con rigore e fu vittima di un vile atto intimidatorio.
La partecipazione alla giornata del 21 marzo rappresenta per i giovani un’occasione unica che coniuga la formazione sui temi della legalità democratica, dei diritti e dell’antimafia sociale con l’impegno concreto di una manifestazione di piazza pacifica e ispirata ai valori della memoria e della responsabilità.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ore 9,00 Ritrovo in via don Soleri, (zona piazza Foro Boario), Saluzzo
Ore 9,30 Partenza corteo
Ore 10,30 Arrivo in piazza Giuseppe Garibaldi, Saluzzo. Accoglienza con interventi musicali, saluti istituzionali
Ore 11,00 Lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie con il coinvolgimento di Istituzioni e cittadinanza.
Ore 12,00 Collegamento con Foggia e ascolto delle conclusioni di Don Luigi Ciotti
Dalle ore 13,00 Animazione di piazza
Dalle ore 14,30 Seminari di approfondimento

SEMINARI POMERIDIANI (PRENOTAZIONE NECESSARIA)

– Beni confiscati: la situazione in Piemonte
Presso Istituto Istruzione Superiore Soleri-Bertoni, via Traversa del Quartiere, 2

– Illuminiamo la salute: come combattere la corruzione in sanità. Seminario dedicato ad Amedeo Damiano
Presso Antico Palazzo Comunale, Salita al Castello, 26

– Accogliere oggi: situazione e sfide per la dignità universale
Presso Oratorio don Bosco, via Donaudi 36

– “Generale” (documentario) – Carlo Alberto dalla Chiesa raccontato da sua nipote Dora
Presso Cinema Italia, piazza Cavour 12 (Sala 1)

– Spettacolo teatrale “Senza motivo apparente” – la storia di Amedeo Damiano
Di e con Christian La Rosa.
presso Teatro Civico Magda Olivero, via Palazzo di Città, 15

– Spettacolo teatrale “Speranze: un grido di libertà di Peppino Impastato”
A cura dell’Associazione Culturale Orme
Presso Liceo Scientifico G.B.Bodoni, via Donaudi, 24

– Spettacolo Teatrale “Torbidopoli”: come spiegare la corruzione attraverso un cappello che si trasforma!

http://www.liberapiemonte.it/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: