Umani senza confini: Torino, 12 maggio 2019

Condividendo le preoccupazioni già espresse dall’AGESCI in merito agli effetti del Decreto Sicurezza, noi Rover e Scolte della Zona Torino ci siamo confrontati sul valore dell’accoglienza dello straniero. Abbiamo progettato un evento pubblico per mettere in luce il nostro desiderio di un’Italia accogliente e aperta alle nuove culture, di un’Italia che segua i valori della giustizia e dell’uguaglianza.

Vi aspettiamo il 12 maggio in PIAZZA ARBARELLO a Torino alle ore 15.00 per partecipare insieme al corteo “Umani senza confini”, per riflettere anche grazie ad alcuni esponenti della Pastorale Migranti (Diocesi di Torino) sui difficili percorsi che devono compiere i migranti per giungere e integrarsi nel nostro Paese. Arriveremo in PIAZZA SOLFERINO dove saranno dislocati diversi stand tenuti da noi e da altre Associazioni, per approfondire alcune tematiche inerenti all’immigrazione. Sarà un’occasione per fare delle domande e conoscere personalmente chi ha vissuto questa esperienza o chi ogni giorno viene in contatto con questa realtà.

Vogliamo che la nostra indignazione possa trasformarsi in qualcosa di utile per noi e per gli altri, che sia la spinta per comprendere il mondo e lasciarlo “un po’ migliore di come l’abbiamo trovato”.

È l’ora di spegnere l’indifferenza e rivolgere lo sguardo agli ultimi. È l’ora di prendere una posizione e aprire gli occhi.

Buona Strada!

I Rover e le Scolte di Torino

*Articolo in costante aggiornamento*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: