Consiglio regionale

WP_000296

Statuto Agesci: Art. 36 – Consiglio regionale

Il Consiglio regionale è convocato dai Responsabili regionali almeno tre volte all’anno per:
a. contribuire alla realizzazione nell’ambito regionale delle linee di politica associativa espresse dal Consiglio generale;
b. istruire i lavori dell’Assemblea;
c. redigere il Progetto regionale secondo le indicazioni del Convegno capi;
d. esprimere un parere sul bilancio preventivo predisposto dal Comitato regionale;
e. curare il collegamento e favorire la circolazione delle informazioni fra le Zone e tra queste ed il livello nazionale;
f. stabilire i confini tra le Zone della Regione;
g. deliberare in merito ai Programmi sulla base delle indicazioni del Progetto regionale e verificarne l’attuazione, ove a ciò specificamente delegato dall’Assemblea regionale.

Ne fanno parte:
• i componenti il Comitato regionale;
• i Responsabili e gli Assistenti ecclesiastici di Zona;
• gli Incaricati regionali alle Branche
• i Consiglieri generali eletti in Regione;
• con solo diritto di parola gli Incaricati nominati ed i Consiglieri generali nominati per un anno da Capo Guida e Capo Scout e censiti in Regione.

 

Composizione del Consiglio regionale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrPin on PinterestShare on Google+Email this to someone