#comunitàincammino

Mettersi in strada, condividere il proprio vissuto, confrontarsi vicendevolmente, per attivare dei percorsi di discernimento personale e comunitario: la strada diventa maestra di uno stile… il discernimento. Vogliamo sottolineare la centralità della Comunità capi nell’accogliere la ricchezza di ogni capo, nell’accompagnare e sostenere il suo cammino e nell’aiutarlo a far luce sulla direzione da prendere in coerenza con quanto propone e chiede ad ognuno di noi il Patto associativo: solo chi cammina fianco a fianco, può leggere ciò che abita nel cuore e aiutare il fratello e la sorella nelle scelte personali e di servizio che ne derivano. 

Ogni Comunità capi potrà adattare i passaggi della proposta al proprio contesto, ricordando la bellezza del mettersi in cammino e vivere un percorso unitario come Associazione.

Visita il sito delle Comunità in cammino

Il Discernimento, un cammino di libertà - Intervento al Consiglio regionale di AGESCI Piemonte del 24 giugno 2017 - don Andrea Zani